Marina Cappelli

Recensioni

Emozioni

[Elisabetta Bertolotti, Independently Pub, 2017. ISBN 9791220050968] Genere: Silloge poetica È così difficile recensire le poesie, e anche poco giusto, perché una poesia scaturisce emozioni del tutto soggettive, e sono pur certa che, chi legge non proverà mai l’intensità di emozioni che ha provato in quel momento il poeta che l’ha scritta. Questa breve silloge, una cinquantina di pagine, è un tenero viaggio dentro l’animo. Con semplicità vengono descritte situazioni, cose, elementi più o meno naturali. Si percepisce il vento che soffia, l’acqua che si increspa o si alliscia, si sentono i passi di Elisabetta mentre cammina su un prato, o in un bosco. Le poesie andrebbero lette e subito dopo avere il tempo necessario per “digerirle” a occhi chiusi, in pace e...

Read more

Nel futuro che ci attende

[Angelica Romanin, Independently Pub, 2020. ISBN 9798637515769] Genere: Fantascienza Io sono cresciuta a colpi di Classici Urania. La Fantascienza è, per me, una cosa molto seria ed è difficile che io trovi un buon libro di fantascienza tra le opere post Urania. Ammetto quanto sia difficile competere con gente del calibro di Arthur C. Clarke, Fredric Brown, Robert Heinlein… Isaac Asimov. Infatti è quasi impossibile. Angelica Romanin mi ha piacevolmente sorpresa, perché la sua non è una fantascienza “molta fanta e poca scienza”, anzi. Erano anni che non mi trovavo di fronte una tematica così interessante e descritta in modo avvincente. Il libro inizia con uno dei cliché più in voga degli ultimi tempi: l’Uomo brucia, consuma, inquina, sperpera. I ghiacciai si stanno sciogliendo....

Read more

La Borsa Da Viaggio Blu

[Giancarlo Molinari, Arpeggio Libero, 2014. ISBN 9788897242833] Genere: Thriller Mi piace iniziare questa rubrica dedicata alle recensioni, partendo da un caro amico che ormai non c’è più. Giancarlo Molinari è stato un uomo dai pensieri profondi, di principi morali ormai vintage, di quelli che sono un po’ in disuso al giorno d’oggi. È stato un piacere immenso averlo conosciuto e sono orgogliosa di aver avuto l’opportunità di scambiarci diverse opinioni. Questo suo libro, La borsa da viaggio blu, è un thriller, una storia che inizia nel più semplice dei modi, per poi affrontare un crescendo di situazioni fino al finale, per poi tornare placida, ma, come il passaggio di una tempesta, ti lascia a contare i danni. Insomma, leggere questo racconto ci pone...

Read more